Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

MISURE ADOTTATE IN UNGHERIA

 

MISURE ADOTTATE IN UNGHERIA

MISURE INTERNE

● STATO DI EMERGENZA

Con il decreto 705/2021 del 15 dicembre, è stato esteso lo stato di emergenza fino al 1° giugno 2022.

● MISURE RESTRITTIVE

A partire da sabato 20 novembre, a causa dell'incremento del numero dei contagi in Ungheria, sono state varate nuove misure restrittive per il contrasto alla pandemia.

- La terza dose del vaccino è obbligatoria per il personale sanitario.
- L’uso della mascherina è obbligatorio sui mezzi di trasporto pubblico, nei luoghi aperti al pubblico (quali negozi, centri commerciali, uffici postali, teatri, cinema, musei, ecc.), ad eccezione di uffici e palestre.
- Nelle scuole e nei posti di lavoro l'imposizione di regole sull’uso della mascherina sono demandate al Preside, Dirigente o Datore di lavoro.
- Il certificato di immunità (Green Pass) è obbligatorio per l’accesso alle manifestazioni con più di 500 partecipanti, al chiuso o all’aperto.
- E’ possibile organizzare feste di nozze con un massimo di 400 partecipanti. Per altri eventi privati o familiari organizzati all’interno di ristoranti o alberghi, il numero massimo di partecipanti è 100. Il gestore o il proprietario del locale sono tenuti a garantire il distanziamento dei partecipanti e a controllare il possesso del certificato d'immunità.

Per aggiornamenti sulle misure anti-COVID in vigore in Ungheria si suggerisce di visitare il sito istituzionale About Hungary.

Leggete inoltre le buone prassi anti-COVID del Centro Nazionale per la salute pubblica.


504