Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Compilazione obbligatoria del Passenger Locator Form per l’ingresso in Italia con l’Ordinanza del Ministero della Salute del 16 aprile 2021

Data:

18/05/2021


Compilazione obbligatoria del Passenger Locator Form per l’ingresso in Italia con l’Ordinanza del Ministero della Salute del 16 aprile 2021

Con l’Ordinanza del Ministro della Salute del 16 aprile 2021 (GU Serie Generale n. 92 del 17-04-2021) viene resa obbligatoria la compilazione del modulo di localizzazione del passeggero in forma digitale (Passenger Locator Form - PLF) a partire da lunedì 24 maggio per chiunque faccia ingresso in Italia.

Nello specifico, i passeggeri che entrino in Italia, a prescindere dalla durata del viaggio o del transito, da Stati o territori esteri inclusi negli elenchi B, C, D, ed E, a bordo di qualunque mezzo di trasporto, sono tenuti a compilare il modulo prima dell’arrivo sul Territorio Nazionale.

In vista del carattere particolarmente diffusivo dell’epidemia da COVID-19, i Passenger Locator Forms, sviluppati e promossi da Joint Action UE HEALTHY GATEWAYS, sono un utile strumento di contact tracing, in quanto permettono all’Autorità Sanitaria di contattare rapidamente chiunque sia stato esposto ad una malattia infettiva durante un viaggio.

Di seguito le modalità di compilazione del Passenger Locator Form:

1. Collegarsi al sito https://app.euplf.eu/#/;
2. Seguire la procedura guidata per accedere al dPLF;
3. Scegliere “Italia" come Paese di destinazione;
4. Registrarsi al sito creando un account personale con user e password (è necessario farlo solo la prima volta);
5. Compilare ed inviare il dPLF seguendo la procedura guidata.

Al termine della procedura e dell’invio del modulo, il passeggero riceverà il dPLF in formato pdf e QRcode all’indirizzo e-mail indicato durante la registrazione. Al momento dell’imbarco il passeggero sarà tenuto a mostrarlo in formato digitale o in versione cartacea agli addetti ai controlli.

Il Passenger Locator Form sostituisce l’autodichiarazione di cui all’art 50, comma 1 del DPCM 2 marzo 2021.

Per maggiori informazioni consultare:

- Modulo di localizzazione passeggero Digital PLF -Passenger Locator Formodulo di localizzazione passeggero Digital PLF -Passenger Locator Form;

- EU Digital Passenger Locator Form (dPLF).


566